Navigation

Curdi: in 400 dimostrano a Losanna

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 luglio 2011 - 16:30
(Keystone-ATS)

Circa 400 curdi hanno manifestato oggi a Losanna per denunciare la repressione di cui è vittima il loro popolo. I dimostranti si sono riuniti davanti il Palais de Rumine, edificio in cui nel 1923 venne firmato il trattato di Losanna, l'intesa che diede origine alla Turchia moderna e che secondo i manifestanti ha reso i curdi apolidi. Hanno poi attraversato la città e raggiunto Ouchy, dove nel 1923 si tenne la conferenza di pace.

Organizzata dalla Federazione delle associazione curde in Svizzera, la dimostrazione voleva attirare l'attenzione sulle violenze commesse dalle forze armate turche, sugli attacchi dell'esercito iraniano nel Kurdistan iracheno nonché sulla repressione in Siria.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo