Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Da gennaio, tutti avranno due anni di tempo per fare un reclamo al venditore, nel caso in cui si constatasse un difetto nella merce acquista. Il termine di prescrizione è attualmente di un anno. Il Consiglio federale ha fissato l'entrata in vigore del nuovo diritto elaborato dal parlamento, ha reso noto oggi l'Ufficio federale di giustizia.

Attualmente, i difetti appurati possono essere contestati fino a un anno dall'acquisto di un prodotto. Poi, il venditore non è solitamente più responsabile della sua merce. Capita dunque sovente che i diritti dell'acquirente finiscano prima che quest'ultimo si sia accorto di un eventuale difetto.

Il nuovo termine di due anni dovrebbe far fronte a questo problema. Esso sarà valido sia per i consumatori che per gli imprenditori. Per le merci nuove, il venditore non avrà più la possibilità di ridurre questo termine nel contratto di vendita. Per i prodotti d'occasione, il termine potrà essere ridotto, ma dovrà essere almeno di un anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS