Navigation

Da gennaio, le garanzie dei consumatori saranno su due anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2012 - 16:57
(Keystone-ATS)

Da gennaio, tutti avranno due anni di tempo per fare un reclamo al venditore, nel caso in cui si constatasse un difetto nella merce acquista. Il termine di prescrizione è attualmente di un anno. Il Consiglio federale ha fissato l'entrata in vigore del nuovo diritto elaborato dal parlamento, ha reso noto oggi l'Ufficio federale di giustizia.

Attualmente, i difetti appurati possono essere contestati fino a un anno dall'acquisto di un prodotto. Poi, il venditore non è solitamente più responsabile della sua merce. Capita dunque sovente che i diritti dell'acquirente finiscano prima che quest'ultimo si sia accorto di un eventuale difetto.

Il nuovo termine di due anni dovrebbe far fronte a questo problema. Esso sarà valido sia per i consumatori che per gli imprenditori. Per le merci nuove, il venditore non avrà più la possibilità di ridurre questo termine nel contratto di vendita. Per i prodotti d'occasione, il termine potrà essere ridotto, ma dovrà essere almeno di un anno.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?