Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ancora un record di vendite per Daimler AG, che nel 2014 con i diversi marchi del Gruppo (Mercedes Benz Car, Smart, Daimler Truck e Mercedes Benz Vans) ha venduto 2,546 milioni di unità, incrementando così del 10% il fatturato che ha sfiorato i 130 miliardi di euro (quasi 138 miliardi di franchi). Il solo comparto dell'auto ha contribuito a questo risultato con 1,722 milioni di unità vendute per 73,6 miliardi di euro (+14%).

Durante la presentazione del consuntivo annuale a Stoccarda, i dati annunciati da Dieter Zetsche, presidente e CEO del Gruppo, e da Bodo Uebber, membro del board con responsabilità per la finanza, evidenziano come l'EBIT sia rimasto praticamente stabile a 10,81 miliardi di euro, ma con un forte incremento (10,1 miliardi + 27%) della quota proveniente dalle attività stabili, cioè le quattro divisioni dei veicoli e da Daimler Financial Services.

L'utile netto è sceso del 16% passando dai 8,7 miliardi di euro del 2013 ai 7,3 del 2014, ma questo solo per effetto della plusvalenza di 2,2 miliardi di euro che era stata contabilizzata lo scorso anno in seguito alla cessione delle quote in Eads. La liquidità netta di cui dispone ora Daimler è pari a poco meno di 17 miliardi di euro, con un aumento del 23% rispetto allo scorso anno. Il cash flow disponibile è salito nel 2014 a 5,5 miliardi di euro (4,8 lo scorso anno) anche per effetto della vendita delle quote nella Rolls-Royce Power System e nella Tesla con un impatto positivo pari a 3 miliardi di euro. Zetsche ha anche anticipato che all'Assemblea degli azionisti, in programma per il prossimo primo aprile, verrà proposto un dividendo di 2,45 euro per azione mentre ai 135.000 dipendenti in Germania sarà erogato un bonus di 4350 euro, cresciuto del 43% rispetto allo scorso anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS