Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Daimler AG ha attivato una campagna di richiamo negli Stati Uniti che riguarda 840.000 veicoli, di cui 705.000 automobili Mercedes Benz e 136.000 van Daimler.

Lo ha reso noto la stessa Casa tedesca, spiegando che la decisione è stata presa di concerto con la National Highway Traffic Safety Administration - l'ente governativo che si occupa della sicurezza stradale - per un potenziale malfunzionamento degli l'airbag, forniti dalla società di componentistica giapponese Takata.

A causa del richiamo, il cui costo totale, inserito in bilancio, è stimato in circa 340 milioni di dollari, la Daimler prevede un calo del profitto netto della gestione 2015 a 8,7 miliardi di dollari, un risultato comunque in crescita rispetto ai 7,3 miliardi registrati nel 2014.

I dividendi previsti per gli azionisti e i bonus per i dipendenti rimarranno invariati, così come i guadagni attesi per il 2016.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS