Navigation

Dalai Lama rifiuta inviti a non dimettersi

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2011 - 14:47
(Keystone-ATS)

Il Dalai Lama ha respinto oggi gli appelli del parlamento tibetano che gli ha chiesto di riconsiderare la sua decisione di abbandonare le sue funzioni politiche in seno al movimento tibetano.

"No, ci ho pensato per molti anni....la mia decisione è la migliore a lungo termine" ha detto il Dalai Lama rispondendo a domande dei giornalisti.

Il leader spirituale dei tibetani e premio Nobel per la pace, 75 anni, aveva annunciato la settimana scorsa l'intenzione di abbandonare il suo ruolo politico in seno al movimento dei tibetani in esilio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?