Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il vicepresidente americano Joe Biden (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/CAROLYN KASTER

(sda-ats)

Il vice presidente americano Joe Biden ha reso omaggio oggi ai cinque poliziotti uccisi giovedì sera a Dallas da un cecchino nero per vendicarsi dell'uccisione a sangue freddo di due afro americani da parte di agenti.

Ma ha anche invitato gli americani a unirsi contro le ingiustizie razziali.

"Sta a noi alzarsi, parlare alto e forte delle nostre disparità nel sistema giudiziario penale. E sta a noi alzarsi in difesa della polizia che ci protegge nelle nostre comunità ogni giorno", ha detto nel discorso settimanale alla nazione, tenuto abitualmente dal presidente, attualmente a Varsavia per il vertice Nato.

"Quando siamo messi alla prova, non dobbiamo dividerci. Noi siamo l'America, con dei legami che uniscono reciprocamente. Noi resistiamo, perseveriamo, noi raccogliamo la sfida, noi siamo solidali", ha aggiunto condannando sia l'uccisione dei poliziotti che quella dei due afroamericani. "Quando la pallottola di un assassino colpisce la polizia a Dallas, essa tocca anche l'anima del Paese", ha dichiarato.

Biden ha ricordato che i cinque agenti uccisi a Dallas "proteggevano la sicurezza di quelli che manifestavano pacificamente contro le ingiustizie razziali nel sistema giudiziario, di quelli che sfilavano contro le immagini scioccanti che abbiamo visto a St. Paul e a Baton Rouge - e che noi vediamo troppo spesso - delle troppe vite nere perdute".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS