Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COPENAGHEN - Una balena che era rimasta imprigionata per cinque giorni in un fiordo in Danimarca è morta oggi dopo una lunga agonia, nonostante gli sforzi dei soccorritori per farle riprendere il mare aperto.
Lo hanno indicato i servizi veterinari danesi secondo i quali l'animale, di 15 metri di lunghezza e di un peso tra le 20 e le 30 tonnellate, si era arenato con la bassa marea nel fiordo di Vejle (ovest del paese).
La balena - la prima ad essersi arenata in Danimarca dal 1958 - è stata in un primo momento liberata e ha nuotato in mare aperto per un chilometro e mezzo; ma poi è tornata a incastrarsi. I numerosi tentativi di farle riprendere il largo non sono riusciti, i pompieri per cinque giorni l'hanno tenuta bagnata per proteggerla dal sole, ma il grande cetaceo non ce l'ha fatta ed è morto oggi.

SDA-ATS