Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La cancelleria tedesca Angela Merkel ha convocato l'ambasciatore Usa in Germania, John B. Emerson, in seguito alle nuove rivelazioni di Wikileaks sulle intercettazioni della statunitense Nsa.

Lo ha scritto la Frankfurter Allgemeine Zeitung e la notizia è stata confermata da fonti governative alla Dpa.

Wikileaks ha pubblicato una lista di 69 numeri di telefono, appartenenti ad altrettanti funzionari tedeschi, che sarebbero stati spiati dalla NSA americana. Del caso, che alimenta la tensione nei rapporti fra Usa e Germania, molto scossi proprio dal Datagate, ha scritto la Süddeutsche Zeitung.

Anche nel 2013, quando emerse che perfino il cellulare di Angela Merkel fosse stato intercettato, l'allora ministro degli Esteri tedesco Guido Westerwelle convocò l'ambasciatore Usa.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS