Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La L3 Holding, cordata svizzera e lussemburghese, si è aggiudicata l'asta per l'azienda automobilistica De Tomaso con una offerta che ha raggiunto i 2 milioni e 50 mila euro. All'asta, tenuta dal giudice Giovanna Dominici, ha partecipato anche il gruppo cinese Ideal Time, che però aveva presentato un'offerta solo per il marchio. Si è fermata invece dopo i primi rilanci la cordata italiana Eos.

L'aula dove si è svolta l'asta era affollata di lavoratori. La società svizzero-lussemburghese, che ha in portafoglio partecipazioni in Polaroid e Lotus, ha presentato un piano industriale che prevede 360 assunzioni entro il 2021 e la produzione di 4.500 auto sportive all'anno.

Lunedì ci sarà un'assemblea con i lavoratori davanti allo stabilimento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS