Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Il deficit nella zona euro nel 2009 è esploso al 6,3% (6,8% nell'intera Ue) dal 2% del 2008, col debito pubblico anch'esso schizzato al 78,7% (73,6% per l'Ue-27) dal 69,4% dell'anno precedente. Lo ha reso noto oggi Eurostat. I dati confermano quanto duramente le finanze pubbliche dei Paesi europei siano state colpite dalla recessione dello scorso anno.

SDA-ATS