Navigation

Delegazione Usa visita Timoshenko in ospedale

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 maggio 2012 - 17:12
(Keystone-ATS)

Una delegazione del Dipartimento di Stato americano ha visitato Iulia Timoshenko nell'ospedale di Kharkiv, dove da mercoledì scorso la leader dell'opposizione ucraina è in cura per l'ernia al disco di cui soffre da mesi.

La visita della delegazione Usa, guidata da un inviato della sezione 'Democrazia e diritti umani' del Dipartimento di Stato, è la prima concessa a dei rappresentanti del governo di Washington.

Il primo maggio, il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, ha detto che gli Usa sono "molto preoccupati" per la Timoshenko, che, dopo quasi tre settimane di digiuno, ha interrotto pochi giorni fa uno sciopero della fame iniziato per protestare contro una presunta aggressione subita in carcere.

Il trattamento riservato all'ex premier, condannata a sette anni di reclusione in un processo che numerosi osservatori ritengono manovrato dal presidente Viktor Ianukovich, sta creando notevoli grattacapi al governo ucraino. È a rischio un accordo di associazione e libero scambio tra Kiev e l'Ue, e alcuni personaggi di spicco della politica europea hanno annunciato che boicotteranno le partite di Euro 2012 che si giocheranno in Ucraina. Inoltre, la settimana scorsa Kiev è stata costretta a rimandare un vertice politico internazionale a Yalta perchè molti dei presidenti invitati hanno deciso di non partecipare per solidarietà alla Timoshenko.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?