Navigation

Denner: fatturato 2011 tiene, rafforzata posizione numero 3 mercato

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 gennaio 2012 - 08:04
(Keystone-ATS)

Nel 2011 il gruppo Denner è riuscito a mantenere le vendite al livello di quelle dell'anno precedente: il fatturato ha raggiunto 2,784 miliardi di franchi, con una crescita reale - al netto del rincaro - dell'1,7%.

Malgrado un contesto di mercato difficile, dovuto al franco forte, al turismo degli acquisti e alla reticente predisposizione dei clienti alla spesa, Denner ha lavorato con successo, rafforzando la sua posizione quale numero tre nel commercio al dettaglio svizzero, si legge in un comunicato odierno. La catena di negozi al dettaglio controllata dalla casa madre Migros ha servito in totale 123,6 milioni di clienti in 764 punti vendita (+3 durante l'anno).

Rispetto al 2010 il fatturato lordo delle filiali è aumentato dello 0,5% attestandosi a 3,091 miliardi. L'impatto dell'aumento dell'IVA non andata a carico della clientela è pari allo 0,3%. Il giro d'affari netto è stato quindi di 2,784 miliardi. A titolo di confronto, nel 2011 Migros ha venduto per 21,0 miliardi (-0,7%), Coop per 18,4 miliardi (-0,9%).

Nel 2011 Denner ha ridotto in maniera durevole i prezzi di oltre 775 prodotti, vale a dire oltre il 40% dell'assortimento. "Denner continua a lottare a favore di prezzi bassi e con la sua fitta rete di filiali è vicino al cliente permettendogli, grazie ad un concetto semplice, di effettuare gli acquisti in maniera veloce e piacevole. Questi sono vantaggi che nel mercato svizzero risultano vincenti", afferma il presidente della direzione Mario Irminger, citato nel comunicato. "Siamo molto soddisfatti di essere riusciti in un contesto di mercato così competitivo a mantenere il livello del fatturato e a incrementare, di nuovo, la frequenza della clientela". L'espansione proseguirà anche quest'anno: Denner intende infatti aprire una ventina di nuovi negozi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?