Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Secondo lo Spiegel il BND spiava vari giornalisti e redazioni stranieri.

Keystone/EPA/ANDY RAIN

(sda-ats)

Il servizio segreto tedesco BND "ha spiato dal 1999 almeno 50 numeri di telefono, fax ed e-mail di giornalisti o redazioni in tutto il mondo" utilizzando i cosiddetti "selettori", codici particolari di ricerca. Lo scrive Der Spiegel in un articolo in uscita domani.

Tra le vittime, "una dozzina di collegamenti della BBC in Afghanistan e nella sede centrale di Londra e della redazione di BBBC World Service, un contatto del New York Times in Afghanistan e collegamenti di telefoni mobili e satellitari della Reuters in Afghanistan, Pakistan e Nigeria".

Interpellato dallo Spiegel, il Bundesnachrichtendienst (BND) non ha commentato le indiscrezioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS