Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il treno della BLS deragliato alla stazione di Berna.

KEYSTONE/EPA KEYSTONE/LUKAS LEHMANN

(sda-ats)

Un treno regionale della compagnia BLS ha deragliato al momento di lasciare la stazione di Berna in direzione di Wankdorf, hanno indicato le FFS. Non ci sono feriti, ma il traffico è perturbato. La situazione dovrebbe normalizzarsi domani a mezzogiorno.

L'incidente è avvenuto verso le 12.50 a un convoglio della S-Bahn che collega Thun (BE), Berna e Burgdorf (BE). Il treno ha deragliato un minuto dopo la partenza, ma senza rovesciarsi. Verso le 13.30 i circa 90 passeggeri hanno lasciato il convoglio e sono tornati a piedi in stazione accompagnati da personale delle FFS.

Le cause del deragliamento non sono ancora note. In serata il treno è stato rimesso sui binari con l'aiuto di una gru. Le FFS hanno comunicato che i binari hanno subito danni e i lavori di riparazione dureranno tutta la notte. Domani verso mezzogiorno il traffico dovrebbe riprendere normalmente.

Il binario 13 in direzione di Wankdorf è bloccato e i treni da e per Olten hanno a disposizione tre binari invece dei quattro abituali.

Questo ha causato ritardi e cancellazioni soprattutto sulle linee della S-Bahn, Interregio e Regioexpress. I treni Intercity circolano normalmente. Alla stazione il personale delle FFS è a disposizione dei passeggeri per informazioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS