"Gli oppositori devono ora mantenere le promesse fatte durante la campagna". Così il presidente di Gioventù socialista (Giso) Fabian Molina ha reagito al chiaro "no" alle urne all'iniziativa popolare "Contro la speculazione sulle derrate alimentari".

Giso chiede al Consiglio federale di non ridurre l'aiuto allo sviluppo.

"Una riduzione sarebbe interpretata come un segnale di disprezzo", ha aggiunto Molina. Il presidente di Gioventù socialista invita inoltre il governo ad applicare l'Agenda 2030 dell'ONU per uno sviluppo sostenibile. Uno degli obiettivi dell'Agenda è proprio quello di ridurre l'estrema volatilità dei prezzi delle derrate alimentari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.