Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Deutsche Bahn (DB) intende chiudere entro fine anno la filiale di Zurigo, che dà lavoro a 115 persone. Una portavoce della compagnia ferroviaria tedesca ha confermato una notizia in questo senso dell'edizione online del "20 Minuten".

All'origine della misura vi è la situazione tesa dal punto di vista economico per quanto riguarda i treni auto e il CityNightLine (CNL), ha spiegato la portavoce. Tuttavia per ora sono solo in corso "riflessioni". Il personale viene attualmente consultato, una decisione potrebbe arrivare in estate.

Nella lettera ai collaboratori la questione sembra però già molto più definitiva: "al termine di un'attenta valutazione i vertici della società intendono mettere fine ai compiti e alle attività nella succursale di Zurigo". Interessati dalla misura sarebbero "al massimo 92 dipendenti". Stando alla missiva sono previsti concentrazioni, esternalizzazioni e spostamenti. Il personale è invitato a fare proposte "per limitare i licenziamenti o il numero dei collaborati compiti".

Secondo la portavoce i 115 dipendenti sono attivi nei settori più svariati: amministrazione, controllori, addetti alle pulizie; "di regola" si tratta di svizzeri.

SDA-ATS