Navigation

DFE: caccia a procedure "insensate e costose"

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2012 - 13:27
(Keystone-ATS)

Il ministro Johann Schneider-Ammann chiede aiuto ai dipendenti del suo Dipartimento federale dell'economia (DFE) per far fronte alle lentezze amministrative: chi presenterà la migliore idea per eliminare procedure "insensate e costose" riceverà un premio di 5000 franchi.

Schneider-Ammann ha presentato un concorso interno per ridurre il numero di procedure e i tempi di disbrigo, ha indicato il DFE all'ats, confermando un'informazione del quotidiano "St.Galler Tagblatt".

Le proposte, da inoltrare entro la fine di novembre, saranno esaminate da una giuria di cinque persone, sotto la direzione della segretaria generale Monika Rühl.

"Sono persuaso che un grosso potenziale di idee sonnecchi qui" al DFE, ha dichiarato Johann Schneider-Ammann nella presentazione del "Premio Switch", che mira a "stimolare soluzioni innovative".

Il "Premio Switch", di 10'000 franchi, sarà assegnato ogni anno. La migliore idea riceverà 5000 franchi. Il resto verrà ripartito fra gli autori di altre proposte ritenute interessanti.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?