Navigation

Diabete: dilaga nel mondo, casi raddoppiati dal 1980

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 giugno 2011 - 15:15
(Keystone-ATS)

Il diabete ha invaso il mondo: il numero di persone malate è più che raddoppiato a livello globale dal 1980 ad oggi, passando da 153 a 347 milioni di individui malati, soprattutto in America, ma anche l'Europa non è immune dal problema.

È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Lancet e condotto da Majid Ezzati dell'Imperial College di Londra insieme a esperti della americana Harvard University di Boston.

Il diabete, con le tante complicanze a lungo termine di cui è responsabile, causa qualcosa come 3 milioni di morti a livello globale ogni anni, un numero destinato ovviamente a salire con l'aumento inarrestabile del numero di casi di diabete nel mondo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?