Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Naomi Campbell dovra' comparire il 29 luglio prossimo davanti al Tribunale speciale per la Sierra Leone che all'Aja sta giudicando il dittatore liberiano, Charles Taylor, per crimini di guerra e contro l'umanita'.
La modella e' stata chiamata in causa dall'accusa perche' nel 1997, durante un viaggio in Sudafrica, ospite a cena da Nelson Mandela, avrebbe ricevuto in dono da Taylor un grosso diamante, tra quelli che vengono definiti ''insanguinati'' perche' utilizzati per acquistare le armi.
Se la Venere nera dovesse rinunciare a comparire, dopo la citazione, potrebbe incorrere in una pena fino a sette anni di carcere, precisa il Tribunale speciale che oggi ha reso noto l'atto di citazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS