Da oggi fino al primo agosto il consigliere federale Didier Burkhalter sarà in visita ufficiale di lavoro in Lituania e Lettonia. In occasione della festa nazionale, l'allocuzione si terrà a Riga. L'obiettivo degli incontri è approfondire le relazioni bilaterali e discutere del rapporto fra Svizzera e Unione europea (Ue).

Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) comincerà la visita oggi a Vilnius, dove incontrerà il suo omologo lituano Linas Linkevicius. La Lituania è il primo Paese baltico ad aver assunto la presidenza del Consiglio dell'Unione europea, il primo luglio 2013.

Fra le altre cose, si parlerà di Unione europea e della cooperazione tra i due Paesi in vari contesti, in particolare nel quadro dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), di cui la Svizzera assumerà la presidenza nel 2014.

Temi simili verranno discussi in Lettonia. Il 30 luglio Burkhalter incontrerà il primo ministro lettone Valdis Dombrovskis a Riga. Il colloquio fa seguito alla visita a Berna del ministro lettone degli affari esteri Edgars Rinkevics del 21 marzo, si legge in un comunicato odierno DFAE.

Lituania e Lettonia sono fra gli Stati beneficiari del contributo svizzero alla riduzione delle disparità economiche e sociali nell'Ue allargata. La Confederazione realizzerà otto progetti per un totale di 71 milioni di franchi in Lituania entro il 2017 e dodici progetti per un totale di 60 milioni in Lettonia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.