Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente della Confederazione per il 2014 Didier Burkhalter incontrerà la cancelliera tedesca Angela Merkel il prossimo mese di febbraio a Berlino. Al centro delle discussioni ci saranno questioni finanziarie e il contenzioso relativo al rumore dei velivoli in avvicinamento e in decollo dall'aeroporto di Zurigo.

L'appuntamento con Merkel è in agenda il 18 febbraio, ha precisato stamane Burkhalter ai microfoni della radio svizzerotedesca SRF 1. L'ultimo incontro fra un presidente della Confederazione e la cancelliera risale al 2011, quando Micheline Calmy-Rey si era recata a Berlino. A inizio primavera sarà la volta del presidente tedesco Joachim Gauck, che effettuerà una visita in Svizzera.

Dal nuovo governo tedesco Burkhalter si aspetta che ratifichi, come già fatto da Berna, l'accordo relativo alle ripercussioni dell'esercizio dello scalo zurighese e che prenda posizione su temi importanti per la Confederazione, come l'Europa, il traffico e la fiscalità.

Burkhalter si è inoltre detto ottimista in merito ai negoziati sulle questioni istituzionali con l'Unione europea (Ue). È possibile che si arrivi a una conclusione entro l'autunno del 2014, ha affermato.

Il futuro presidente della Confederazione ha pure difeso la sua presenza a Sochi in occasione dei Giochi olimpici invernali. "Ho grande rispetto di coloro che boicottano la manifestazione (per le violazioni dei diritti dell'uomo in Russia, ndr), ma per noi sarebbe un errore non esserci", ha spiegato, sottolineando che si tratta di un evento prima di tutto sportivo e non politico. È importante avere buoni contatti con questi Stati, per poter discutere di temi difficili come i diritti umani, direttamente con la popolazione, ha concluso Burkhalter.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS