Navigation

Digitec Galaxus vittima di attacco informatico

Il portale di commercio elettronico Digitec Galaxus, controllato da Migros, è stato bersaglio di un attacco informatico KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 ottobre 2019 - 14:26
(Keystone-ATS)

Il portale di commercio elettronico Digitec Galaxus, controllato da Migros, è stato bersaglio di un attacco informatico.

Nello scorso fine settimana sono stati fatti sui conti dei clienti centinaia di migliaia di tentativi di connessione, molti dei quali non hanno avuto successo.

Gli hacker sono comunque riusciti ad acquistare in modo fraudolento licenze software per un ammontare di 3'200 franchi. L'operatore ha informato i clienti via e-mail, ha detto un portavoce all'agenzia AWP, confermando informazioni diffuse da radio SRF.

I tentativi di connessione sono stati operati con computer situati in Russia e Brasile. I cybercriminali hanno comprato liste di identificazione e combinazioni di password sul "darknet" e le hanno poi testate su Digitec Galaxus, ha precisato.

La piattaforma consiglia ai propri clienti di non utilizzare le stesse password per gli account online. Raccomanda inoltre l'"autenticazione a due fattori", un processo di sicurezza mediante il quale l'utente fornisce due modalità di identificazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.