Hanno lasciato ieri l'ospedale pediatrico di Melbourne, come sorridenti bambine individuali, le gemelline siamesi del Bhutan, Nima e Dawa di 15 mesi, separate 16 giorni fa in un delicato intervento durato quasi sei ore.

Le due sorelline erano congiunte al torso e condividevano il fegato. Ieri hanno lasciato l'ospedale sorridenti in un doppio passeggino spinto dalla madre.

L'intervento ha dovuto separare il fegato, la pelle e i muscoli che le connettevano, per poi ricostruire le pareti addominali. Il capo chirurgo pediatrico Joe Crameri, che ha guidato l'intervento con una squadra di 18 specialisti e infermieri, ha detto che le piccole hanno avuto "un recupero eccellente", anche se non è stata stabilita una data per il ritorno in Bhutan. "Hanno cominciato ad agire indipendentemente e a muoversi in giro... è un piacere vederle sorridere", ha detto.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.