Navigation

Dimissioni Hildebrand: la moglie Kashya si scusa

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2012 - 17:55
(Keystone-ATS)

"Desidero scusarmi pubblicamente e senza riserve presso il popolo svizzero, la Banca nazionale svizzera e soprattutto presso mio marito per il mio errore di valutazione della transazione su divise del 15 agosto scorso". "Mio marito ha fallito perché non mi sono resa conto del conflitto di interessi generato dal mio acquisto di dollari".

Questa la presa di posizione di Kashya Hildebrand, pubblicata poco dopo l'annuncio delle dimissioni del direttore della BNS. "Mio marito è un uomo integro e deploro profondamente che la sua integrità, con il mio agire, possa essere stata messa in discussione".

"Durante otto anni, si legge ancora nella dichiarazione inviata ai media per e-mail, (mio marito) ha perseguito l'obiettivo di una politica trasparente". "Rimpiango profondamente il mio comportamento" e anche il fatto che non abbia saputo prevederne le conseguenze.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?