Navigation

Dimostrazione a sostegno del popolo curdo a Ginevra

Manifestazione a a sostegno del popolo curdo a Ginevra KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 luglio 2020 - 16:46
(Keystone-ATS)

Una cinquantina di persone hanno dimostrato questo pomeriggio a Ginevra a sostegno del popolo curdo. L'evento, organizzato dal Rojava Comité Genève e da SolidaritéS, ha risposto all'appello internazionale lanciato da diversi collettivi.

I manifestanti hanno protestato "contro il bombardamento turco di Başûr, una regione del Kurdistan iracheno, e il campo profughi di Makhmur". Uno striscione bianco invitava alla solidarietà con il popolo curdo, in mezzo a tante bandiere della milizia curda e con l'immagine del leader del PKK Abdullah Öcalan.

Il Comitato Rojava ha ricordato che "la rivoluzione curda si basava sul femminismo, l'ecologia e la democrazia radicale" e ha invitato a commemorare la data del 19 luglio 2012, "il giorno dell'inizio della rivoluzione a Kobanê", nel Kurdistan siriano. Hanno preso la parola anche oratori della gioventù curda, di Solidarieté, Ensemble à gauche, Secours Rouge e il consigliere agli Stati Carlo Sommaruga.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.