Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ENGELBERG OW - Il decanato di Obvaldo chiede al vescovo di Coira di rinunciare definitivamente alla nomina di un secondo vescovo ausiliare. Incorrere nel rischio di un nuovo conflitto in seno alla diocesi, che potrebbe nascere dall'investitura di Martin Grichting, sarebbe a suo avviso irresponsabile.
Il turbamento, la paura e la preoccupazione per la situazione all'interno della diocesi erano chiaramente percepibili durante la riunione, ha comunicato oggi l'assemblea del decanato.
Contro l'intenzione del vescovo Vitus Huonder si è già espressa l'Unione delle chiese cantonali della diocesi (la cosiddetta Conferenza di Biberbrugg). Grichting, considerato un ultraconservatore, è accusato di polarizzare e di non accettare le strutture ecclesiastiche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS