Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Sono complessivamente 19 gli allevamenti tedeschi i cui animali sono risultati contaminati con livelli di diossina superiori ai limiti ammessi. Di questi impianti, 18 sono allevamenti di galline ovaiole, uno di suini. Lo ha riferito un esperto della Commissione europea dopo la riunione del Comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali che si è tenuta oggi a Bruxelles.
Secondo i dati sulle analisi effettuate, finora nessuna "positività" è stata riscontrata in allevamenti di bovini da carne o da latte, né in quelli di pollame da carne.
Per il pollame da produzione ovicola i 18 risultati positivi sono emersi su 57 impianti analizzati, mentre il risultato per l'unico allevamento di maiale risultato finora positivo è scaturito su 15 impianti sottoposti a test.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS