Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Si sconsigliano i viaggi turistici in Thailandia: è quanto si legge sul sito del Dipartimento federale degli affari esteri, dopo le proteste e le violenze scoppiate nella capitale Bangkok, che oggi hanno causato tre morti e una settantina di feriti.
Nella capitale, afferma il DFAE, e anche in altre parti del paese, soprattutto al nord, si possono verificare "disagi al traffico, manifestazioni, atti di violenza e di sabotaggio". La misura restrittiva non concerne i transiti aerei allo scalo internazionale di Bangkok.

SDA-ATS