Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Impiegati svizzeri, la federazione delle associazioni dei dipendenti dell'industria delle macchine, elettronica e metallurgica (MEM), chiede al ministro dell'economia Johann Schneider-Ammann misure di sostegno immediate per minimizzare gli effetti del franco forte.

In particolare auspica che il consigliere federale promuova l'innovazione e salvaguardi gli accordi bilaterali con l'Unione europea, si legge in un comunicato diffuso oggi. È anche importante che il governo si impegni attivamente a livello internazionale a favore dell'immagine dell'industria MEM. A rischio vi sono migliaia di impieghi, viene affermato ricordando l'importanza del ramo che dà lavoro a oltre 330'000 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS