Navigation

Direttore UFCOM Philipp Metzger passa alla IEC a Ginevra

Il direttore dell'Ufficio federale delle comunicazioni Philipp Metzger (foto d'archivio) KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2019 - 10:07
(Keystone-ATS)

Philipp Metzger, direttore dell'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM), diventa segretario generale e CEO della Commissione elettrotecnica internazionale (IEC). L'entrata in funzione è prevista per il primo febbraio 2020. Lo ha comunicato oggi l'UFCOM.

Metzger ha iniziato la sua attività all'UFCOM nel 2007 in veste di vicedirettore. Dopo essere stato al servizio dell'Unione internazionale delle telecomunicazioni (ITU) nel 2013, il Consiglio federale l'ha nominato direttore dell'UFCOM a partire dal primo gennaio 2014. In questa funzione si è adoperato principalmente a favore dello sviluppo dei media, del servizio pubblico, delle telecomunicazioni e del settore postale.

Sotto la sua direzione, oltre a trattare tematiche tecniche e settoriali, l'Ufficio si è concentrato sul coordinamento della digitalizzazione in Svizzera, precisa la nota.

Nella sua nuova funzione all'interno dell'IEC, organizzazione chiave per la standardizzazione in ambito elettrotecnico ed elettronico, Metzger resterà comunque in contatto con il mondo della digitalizzazione, istituendo un legame con le attività e funzioni svolte finora a livello internazionale sia all'interno che al di fuori dell'UFCOM.

Metzger lascerà le funzioni di direttore dell'UFCOM alla fine di gennaio 2020. Per trovare un sostituto sarà aperto un concorso. Se, entro febbraio 2020, non sarà ancora stato nominato un successore, il direttore supplente Philippe Horisberger rileverà la direzione dell'Ufficio ad interim.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.