Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La fiducia dei direttori aziendali delle finanze (CFO) elvetici migliora, anche se resta caratterizzata da una vena di pessimismo.

È quanto emerge dal sondaggio del terzo trimestre pubblicato oggi dalla società di consulenza Deloitte. L'apprezzamento del franco rappresenta sempre la principale fonte di preoccupazione.

I direttori delle finanze hanno recuperato fiducia dopo aver incassato lo choc monetario in seguito all'annuncio da parte della Banca nazionale svizzera (BNS) dell'abbandono della soglia minima di cambio euro/franco, il 15 gennaio.

La percentuale degli interrogati che ritiene che le prospettive per le loro imprese miglioreranno passa al 23% nel terzo trimestre contro il 6% nel primo trimestre. I pessimisti sono calati al 26% contro il 65%, indica il rapporto, precisando che"le imprese svizzere sembrano aver accettato la nuova realtà ed essersi progressivamente adattate all'apprezzamento del tasso di cambio".

Mentre il morale delle imprese in Svizzera migliora, quello dei Paesi vicini va in un'altra direzione: l'ottimismo è infatti complessivamente calato. Tuttavia negli Stati del sud e in quelli periferici la fiducia sembra aumentare, al contrario dei Paesi nordici.

In Svizzera la forza del franco continua a essere considerato il rischio principale. Tra gli altri figurano il numero crescente di regolamentazioni, i rischi geopolitici e la penuria di personale qualificato, indica il rapporto.

Quanto alle priorità, la riduzione e il controllo dei costi costituiscono una delle priorità in 12 paesi tra cui la Svizzera.

Lo studio di Deloitte si basa sui risultati ottenuti in 15 paesi europei - Svizzera compresa - nei quali sono stati interrogati circa 1300 CFO di cui 110 nella Confederazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS