Navigation

Diritti umani: Micheline Calmy-Rey difende relatori

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 marzo 2010 - 12:26
(Keystone-ATS)

GINEVRA - La consigliera federale Micheline Calmy-Rey, intervenendo stamane a Ginevra al Consiglio dei diritti dell'uomo, ha preso le difese dei relatori speciali dell'ONU, "sempre più oggetti di virulenti attacchi".
Ci sono ancora troppi paesi che non rispondono alla richiesta di visita da parte dei relatori delle Nazioni Unite quando il contenuto dei loro rapporti non piace, ha dichiarato la ministra degli esteri. "L'indipendenza dei relatori speciali è la pietra angolare del sistema e va preservata", ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?