Navigation

Disoccupazione: aumenta al 3,4% in maggio

In aumento disoccupazione in maggio KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 giugno 2020 - 07:58
(Keystone-ATS)

Sotto l'influsso della pandemia il tasso di disoccupazione in Svizzera è salito anche in maggio, toccando quota 3,4%, rispetto al 3,3% di aprile. Si tratta del valore più alto dal febbraio 2017.

Alla fine del mese erano 155'998 le persone iscritte presso gli uffici regionali di collocamento (URC), 2585 in più in confronto ad aprile, indica stamane la Segreteria di Stato dell'economia (SECO). Su base annua, il numero dei senza lavoro è cresciuto di 54'628 unità (+53,9%).

In Ticino il tasso si è attestato al 3,9%, in calo di 0,1 punti percentuali rispetto ad aprile e in aumento di 1,4 punti percentuali su base annua. Nei Grigioni la quota era del 3,3% (-0,1 punti percentuali rispetto ad aprile e +2,0 rispetto allo stesso mese dell'anno precedente).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.