Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Prosegue la ripresa sul mercato del lavoro svizzero: in luglio il tasso di disoccupazione è sceso al 3,6%, dal 3,7% di giugno. Si tratta del sesto calo consecutivo. In Ticino i senza lavoro erano 6'776, pari a un tasso del 4,6% (invariato), mentre nei Grigioni erano 1'388 (-0,2 punti all'1,4%).
A fine mese in Svizzera erano iscritti presso gli uffici regionali di collocamento (URC) 142'330 senza lavoro, 2'143 in meno che un mese prima, comunica oggi la Segreteria di Stato dell'economia (SECO). Rispetto a luglio dell'anno scorso la flessione è del 2,1% (-3'034).
Tra i giovani (15-24 anni) il numero dei disoccupati è aumentato di 1'368 unità a 22'499, pari a un tasso del 4,1% (+0,3%). Ciò significa comunque 3'194 persone in meno nel confronto con luglio 2009.
Complessivamente le persone in cerca d'impiego registrate erano 205'604, 3'666 in meno rispetto a giugno e 1'467 in più rispetto a un anno prima. Il numero dei posti vacanti annunciati presso gli URC è diminuito di 216 raggiungendo 17'426 unità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS