Tutte le notizie in breve

L'attivista Marco Cappato

KEYSTONE/EPA ANSA/FLAVIO LO SCALZO

(sda-ats)

Marco Cappato, tesoriere dell'associazione Luca Coscioni, è indagato per aiuto al suicidio in relazione alla morte di Dj Fabo e a seguito dell'autodenuncia di ieri davanti ai Carabinieri.

Il pubblico ministero di Milano Tiziana Siciliano, da quanto si è saputo, ha intenzione di interrogarlo alla presenza di un legale.

Dj Fabo, 39 anni, cieco e tetraplegico a causa di un incidente stradale nell'estate del 2014, aveva scelto il suicidio assistito, avvenuto lunedì scorso nella piccola struttura della Dignitas, nella zona industriale di Pfäffikon, a circa 25 chilometri da Zurigo.

Cappato, esponente radicale, si è autodenunciato ieri per aver accompagnato fino alla morte per suicidio assistito dj Fabo e per portare così "lo Stato ad assumersi le proprie responsabilità".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve