Navigation

Doganieri fermano ladri di spazzolini, lamette e tonno

I ladri hanno fatto man bassa di vari articoli. sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 febbraio 2020 - 15:32
(Keystone-ATS)

Grandi quantità di spazzolini da denti, lamette da barba, tonno in scatola: è la refurtiva venuta alla luce in un controllo effettuato a inizio mese su un veicolo con targhe italiane ad Ardez (GR) di cui riferisce oggi l'Amministrazione federale delle dogane (AFD).

I doganieri hanno fermato e poi consegnato alla polizia cantonale grigionese i quattro occupanti del veicolo, cittadini rumeni di età compresa fra 31 e 37 anni.

Il controllo è avvenuto il 3 febbraio: il giorno dopo nella rete dell'AFD è finito invece a St. Margrethen (SG) un 44enne tedesco che era ricercato e che era noto come ladro. Nel bagagliaio della sua vettura sono stati trovati attrezzi per praticare furti con scasso.

Nello stesso giorno ad Au (SG) altri strumenti per rubare sono stati trovati su una vettura immatricolata in Bulgaria: gli attrezzi sono stati confiscati, mentre i tre occupanti - una 21enne, un 27enne e un 48enne, tutti bulgari - hanno potuto continuare il loro viaggio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.