Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Domande d'asilo ridotte del 9% in febbraio

Nel mese di febbraio sono state presentate in Svizzera 1'424 domande d'asilo, il 9% in meno rispetto alle 1'565 del mese precedente e il 3% in meno rispetto al febbraio 2014. Il numero di richiedenti dello Sri Lanka e del Kosovo è diminuito, quello di Eritrei e Siriani è leggermente aumentato. Lo rende noto oggi il Segreteria di Stato della migrazione.

Sono state registrate 159 domande di cittadini eritrei, 13 in più rispetto al mese precedente (+9 %). Altri importanti Paesi di provenienza sono stati la Siria con 155 domande (+14 %), lo Sri Lanka con 108 (−40 %), l’Afghanistan con 92 (+2 %), il Kosovo con 79 (−29 %), il Gambia con 66 (+3 %) e la Nigeria con 60 (−27 %).

Sempre per quanto riguarda il mese di febbraio, sono state liquidate in prima istanza 2'358 domande d'asilo, di cui 523 con una decisione di non entrata nel merito emanata in virtù dell'accordo Dublino, 494 con la concessione dell'asilo e 724 con l'ammissione provvisoria. Il numero di casi in giacenza in prima istanza è sceso di 869 unità (−5 %), attestandosi a 15'172.

Hanno lasciato la Svizzera 802 richiedenti, 174 in più (+28 %) rispetto al mese precedente. Nel medesimo periodo, la Svizzera ha chiesto ad altri Stati Dublino la presa a carico di 786 persone. 265 sono state trasferite nello Stato Dublino competente. Dal canto suo la Svizzera ha ottenuto 269 domande di presa a carico in procedura Dublino. 57 persone sono state trasferite in Svizzera.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.