Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La ricerca della frescura era il leitmotiv di oggi

KEYSTONE/APA/APA/HANS PUNZ

(sda-ats)

Dopo una notte tropicale, la più calda dall'inizio delle misurazioni 135 anni fa, la giornata è stata altrettanto bollente.

In Vallese, e più precisamente nel capoluogo Sion, la colonnina di mercurio ha raggiunto i 36 gradi, ovvero la temperatura più elevata registrata quest'anno, secondo SRF Meteo.

Anche l'anno scorso il record delle temperature si era misurato il 23 giugno in Vallese, con 35,3 gradi a Visp. Ma il record assoluto rimane quello dell'11 agosto del 2003, con 41,5 gradi a Grono (GR).

Pure la notte tra giovedì e venerdì è stata torrida in pianura, con temperature rimaste sopra i 20 gradi quasi ovunque. In diverse località si sono registrati record come a Güttingen (TG) dove la colonnina di mercurio ha segnato 25,2 gradi o a Neuchâtel con 24 gradi. Le notti tropicali generalizzate in pianura sono un fenomeno raro, soprattutto in giugno, ha precisato meteonews.

Il record assoluto di 26 gradi registrato a Meiringen (BE) il 23 luglio 2009 non è però stato battuto.

Quest'inizio d'estate canicolare ha fatto inoltre aumentare il rischio di incendi di bosco. Il pericolo è forte in Vallese, nel Ticino e nei Grigioni, ha indicato l'Ufficio federale dell'ambiente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS