Tutte le notizie in breve

La presidente della Confederazione Doris Leuthard all'assemblea odierna del PPD.

Keystone/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

In questo periodo di grandi rivolgimenti, essere un partito di centro, del consenso e delle soluzioni equilibrate è una chance per il PPD. Lo ha detto la presidente della confederazione Doris Leuthard in apertura dell'assemblea dei delegati, riunita oggi a Berna.

Nella vita c'è sempre bisogno di equilibrio, ad esempio tra una politica regolatrice e l'economia. Il PPD in passato si è impegnato con successo per questi equilibri, e deve continuare su questa via, con una politica pragmatica ed efficace a favore del ceto medio, ha affermato la responsabile del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).

Leuthard ha poi detto che la globalizzazione è stata positiva per la Svizzera, ma che per mantenere e migliorare lo standard di vita bisogna guardare i avanti. E in questo senso sono necessarie delle riforme, come quella della fiscalità delle imprese o l'abbandono dell'energia nucleare, ha sottolineato.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve