Navigation

Doris Leuthard difende revisione AD

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 agosto 2010 - 20:12
(Keystone-ATS)

LOSANNA - La consigliera federale Doris Leuthard ha difeso questa sera a Losanna la revisione dell'assicurazione contro la disoccupazione (AD) su cui il popolo si esprimerà il prossimo 26 settembre. Ha sottolineato l'importanza del compromesso raggiunto in parlamento e respinto le critiche di un gruppo di manifestanti che l'attendeva al suo arrivo a Ouchy.
"Vincerò, forse non a Losanna", ha risposto sorridendo la presidente della Confederazione ai giornalisti che le chiedevano un pronostico sulla votazione. La riforma è necessaria, e non mette in pericolo i giovani come alcuni temono, ha affermato la Leuthard.
Ai manifestanti, membri di Solidarités, riuniti in strada con cartelli e striscioni contro la crisi, la disoccupazione e lo smantellamento della legge, la ministra dell'economia si è avvicinata per dire che la revisione peggiorerà soltanto la situazione di chi non ha mai lavorato e ha potuto percepire le indennità di disoccupazione subito dopo la fine degli studi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.