Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GISWIL OW - Circa 200 diplomatici hanno visitato oggi il canton Obvaldo in occasione della giornata conclusiva della Conferenza degli ambasciatori svizzeri. L'invito è giunto dalla presidente della Confederazione Doris Leuthard.
La conferenza ha avuto inizio lunedì. La Leuthard ha dichiarato ai media che al centro del dibattito ci sono stati i rapporti con l'UE e con le aziende più importanti nel G20 e nei paesi di recente industrializzazione. Si è però anche parlato di finanza e tasse. Secondo la consigliera federale, la pressione sulla Svizzera non diminuirà, motivo per cui il paese necessita di diplomatici attivi.
Che "l'escursione" degli ambasciatori si sia svolta proprio in Obvaldo non è un caso, si tratta infatti del secondo Cantone di origine della Leuthard dopo il Canton Argovia. La presidente ha lodato la strategia obvaldese proiettata al futuro, nota soprattutto per l'abbassamento delle tasse.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS