Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La star americana Michael Douglas, a Berlino per presentare il suo ultimo film, ha smentito le notizie di una fine del suo matrimonio con l'attrice Cahrerine Zeta-Jones che hanno fatto nei giorni scorsi il giro del mondo.

"Guardi la mia mano - ha detto al giornalista della Bild che gli chiedeva di commentare le voci - Porto la fede, di oro del Galles". "Mia moglie ed io facciamo una pausa d'amore, lo fanno tante coppie", ha detto aggiungendo: "ma io spero che il nostro matrimonio duri ancora molto, molto a lungo, forse in eterno".

L'attore ha poi detto di amare molto Berlino, e che era qui quando è caduto il Muro nel 1989. Del film, dove interpreta la leggenda del piano Usa Liberace, omosessuale che si innamora di un giovane (Matt Damon), Douglas dice che l'avere avuto il cancro, l'ha cambiato. "La morte mi ha toccato ma ho combattuto, questa esperienza mi ha aiutato a interpretare con una certa leggerezza un vecchio morente di cancro". Lui il cancro invece l'ha vinto: "sono guarito al 95%, ho geni forti, mia madre ha 90 anni e mio padre (Kirk Douglas) 96", ha detto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS