Draghi, l'euro è più popolare che mai

Chi criticava ha avuto torto, dice Draghi. KEYSTONE/AP/MICHAEL PROBST sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 ottobre 2019 - 12:21
(Keystone-ATS)

"L'euro è più popolare che mai, mentre il sostegno a favore dell'Ue è ai massimi dalla crisi": lo ha detto il presidente della Banca centrale europea (Bce) Mario Draghi alla cerimonia per il conferimento di una laurea honoris causa all'Università Cattolica di Milano.

"Sono ottimista sul futuro dell'Europa", ha aggiunto il 72enne. "La creazione dell'Unione Europea , l'introduzione dell'euro e le operazioni della Bce hanno incontrato molti ostacoli e affrontato molti critici. E tuttavia hanno dimostrato il loro valore e adesso sono i 'dubbiosi' a essere messi in dubbio".

Il manato dell'ex governatore della Banca d'Italia alla testa della Bce scade a fine mese. Gli succederà Christine Lagarde.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo