Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consiglio Bce "continua ad aspettarsi che i tassi restino ai livelli attuali, o inferiori, per un periodo lungo e comunque ben oltre l'orizzonte" del quantitative easing. Lo ha detto oggi il presidente della Bce, Mario Draghi.

Le incertezze economiche globali "persistono", ma la Bce si aspetta che la ripresa continui, ha aggounto. I dati più recenti confermano "l'attuale accelerazione della crescita del credito, a sostegno della ripresa economica" ha affermato Draghi.

L'helicopter money, la distribuzione della moneta creata dalla Bce direttamente agli operatori economici bypassando le banche, "non l'abbiamo mai discussa" ha afferamto, dicendosi "piuttosto sorpreso dall'interpretazione delle sue parole" al riguardo

I vertici della Bce obbediscono "alle leggi" e non ai politici, ha rilevato, dopo le critiche di alcuni esponenti del governo tedesco, aggiungendo che "il consiglio direttivo difende unanimemente l'indipendenza della banca centrale e l'adeguatezza" della sua attuale politica monetaria.

La Bce ha un mandato "per l'intera Eurozona", non per la sola Germania, ha affermato il presidente della Bce rispondendo a una domanda sulle critiche tedesche (in particolare del ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble) rispetto all'operato della banca centrale.

Il fondo Atlante "è un piccolo passo nella giusta direzione", ha precisato Draghi sul fondo per aiutare le banche in crisi in Italia a raccogliere capitale e smaltire sofferenze.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS