Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una banda che spacciava cocaina è stata sgominata nel Comasco. Il Gip di Como ha emesso quindici misure cautelari (5 ordinanze di custodia cautelare in carcere, 3 agli arresti domiciliari e 7 obblighi di firma) per altrettanti cittadini albanesi e italiani.

La banda spacciava ingenti quantità di cocaina a Como e nella zona al confine con la Svizzera. Altri tre cittadini albanesi destinatari di misure, si sono resi irreperibili e sono attivamente ricercati anche fuori dal territorio nazionale.

Sono inoltre in corso 20 perquisizioni nelle province di Bari e Verona con il supporto di unità cinofile dei Carabinieri e della Guardia di Finanza italiana. Lo riferisce l'agenzia di stampa italiana Ansa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS