Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Militari della Guardia di Finanza di Otranto (Lecce), a bordo di una vedetta, hanno sequestrato la notte scorsa un gommone lungo circa cinque metri con a bordo alcuni quintali di marijuana, arrestando due scafisti albanesi di Valona di 42 e 20 anni. L'operazione è stata compiuta a poche miglia al largo di Torre San'Andrea, località in territorio di Melendugno.

I corrieri della droga, confidando nell'oscurità e nell'aiuto dato da condizioni meteomarine avverse che, a loro parere, avrebbero potuto tenere lontani i mezzi delle forze dell'ordine, navigando a luci spente si apprestavano a sbarcare l'ingente carico di droga in un'area della costa dell'alto leccese, tra San Foca e Torre Sant'Andrea.

I mezzi aeronavali delle Fiamme gialle hanno intercettato il gommone, bloccandolo con l'intero carico di marijuana prima che gli scafisti tentassero la fuga.

All'operazione hanno contribuito elicotteri e unità navali del Reparto operativo aeronavale e del Gruppo aeronavale di Taranto, nonché pattuglie a terra dei Comandi provinciali di Brindisi e Lecce, tutti in coordinamento con il Reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Bari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS