Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

DUBAI - Una corte d'appello di Dubai ha confermato la pena detentiva inflitta a una coppia britannica per essersi baciata sulla bocca in pubblico nell'emirato. Lo ha reso noto l'avvocato della Difesa.
Ayman Najafi, 24 anni, britannico residente a Dubai, e Charlotte Lewis, 25 anni, turista nell'emirato, erano stati arrestati nel novembre scorso dopo che una donna emiratina di 28 anni li aveva accusati di essersi baciati sulla bocca in un ristorante di un quartiere elegante di Jumeirah Beach.
I due avevano detto di essersi baciati solo sulla guancia, ma in primo grado a gennaio erano stati condannati a un mese di prigione ciascuno e all'espulsione. Erano rimasti a Dubai in libertà su cauzione, senza poter uscire dall'emirato, in attesa dell'appello. Ora secondo il legale i due britannici valutano se fare ancora ricorso in Cassazione.
Nel 2008 un'altra coppia britannica era stata condannata a tre mesi di prigione a Dubai per aver avuto un rapporto sessuale extramatrimoniale su una spiaggia. La pena era stata poi sospesa in appello.

SDA-ATS