Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'azienda emiratina Emaar Properties ha presentato a Dubai il progetto per il nuovo grattacielo più alto al mondo che dovrebbe superare il Burj Khalifa, l'attuale torre che detiene il primato mondiale dell'altezza (828 metri). Lo riferiscono i media locali.

L'obiettivo dell'azienda, che ha pure realizzato il Burj Khalifa, è quella di completare l'edificio prima del Dubai World Expo che si terrà nel 2020. Il grattacielo, che sarà posizionato in una zona residenziale con negozi lunga 6 chilometri ancora da costruire, sarà dotato di una piattaforma panoramica e di 20 piani interamente riservati a ristoranti e alberghi, anche se la Emaar non ha ancora detto quanto sarà alto.

"L'altezza sarà annunciata quando inaugureremo la torre, ma sarà un tantino più alta del Burj Khalifa", ha detto Mohamed Alabbar, presidente di Emaar. Il nuovo grattacielo, che si chiamerà 'The Tower' e per il quale è prevista una spesa di 1 miliardo di dollari, è stato disegnato dall'architetto spagnolo naturalizzato svizzero, Santiago Calatrava Valls che ha pure realizzato la fermata della stazione ferroviaria al World Trade Center. Il disegno di 'The Tower' è ispirato a un giglio e un minareto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS