Navigation

DXC licenza 116 dipendenti in Svizzera

Licenziamenti alla DXC KEYSTONE/AP/HERIBERT PROEPPER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2020 - 17:10
(Keystone-ATS)

Il fornitore di servizi informatici DXC licenzia 116 dei suoi 603 dipendenti in Svizzera. Il sindacato Syndicom ha confermato oggi una notizia in tal senso diffusa dal portale "Inside-it". Il gruppo dispone di uffici a Mendrisio, Berna, Ginevra e Zurigo.

Oltre ai licenziamenti, alcuni dipendenti, il cui numero non è ancora noto, andranno in pensione anticipata. Dato che si tratta di un licenziamento collettivo, è stato istituito un piano sociale.

Ex filiale HP, DXC intende risparmiare sui costi. La società è stata creata nel 2017 attraverso la fusione delle divisioni di servizio di HP e CSC.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.