Navigation

Easyjet, prima perdita annuale della sua storia in scia al Covid

Molti aerei continuano a rimanere a terra. KEYSTONE/EPA/CLEMENS BILAN / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 novembre 2020 - 11:00
(Keystone-ATS)

Prima perdita annuale per Easyjet, nei suoi 25 anni di storia: sulla scia delle restrizioni dovute al coronavirus la compagnia aerea britannica ha registrato un rosso di 1,3 miliardi di sterline (1,6 miliardi di franchi) nell'esercizio 2019/2020, chiuso in settembre.

Nei dodici mesi precedenti la società aveva invece realizzato un utile netto di 430 milioni di sterline. Sulla scia di questi risultati e viste le prospettive fosche per il settore nel trimestre corrente la compagnia intende mantenere un massimo di un quinto dei voli normalmente previsti.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.